Le caratteristiche principali
che deve avere un
sito web professionale

Caratteristiche sito web professionale

Generalmente si pensa che un sito web sia semplicemente un insieme di pagine composte da menu + testi + immagini, etc… ma, in realtà, il lavoro di un webmaster professionista è molto articolato e procede attraverso una serie di step che non tutti conoscono.

Per condividere la complessità di questo lavoro ho deciso di elencare le fasi principali della realizzazione di un sito web professionale… se vuoi realizzare un sito web professionale clicca qui per contattarmi senza impegno.

 

CARATTERISTICHE DI UN
SITO WEB PROFESSIONALE

A) ANALISI INIZIALE
Quando si incontra il committente la prima caratteristica che un buon webmaster deve avere è quella di ascoltarlo con attenzione, conoscere la storia dell’azienda e capire quali sono le sue aspettative e i suoi obiettivi. In questa occasione è buona norma consigliarlo e cercare di eliminare le confusioni, tipiche dei non addetti ai lavori. Inoltre è fondamentale non illudere il cliente e proporre idee e strumenti che realmente possono aiutare la sua attività.

B) SCHEMA LOGICO
La fase successiva è quella di fare un’analisi sui competitors di quel determinato settore, buttare giù lo schema logico del sito, decidere le tipologie di contenuto e a cosa dare la precedenza, indicare le pagine principali (genitori) e quelle secondarie (figli), suggerire quali azioni deve compiere l’utente, etc…

C) BOZZA GRAFICA
La bozza grafica può essere anche un semplice schizzo dove si indica la struttura grafica delle pagine del sito e dove vengono indicati i segnaposti dei contenuti, le voci di menu, la disposizione dei moduli, etc…

D) SCELTA DEI COLORI
I colori nella comunicazione e nella creazione di un sito web hanno delle funzioni specifiche molto importanti e in base al loro utilizzo si può trasmettere fiducia, professionalità, serenità… Inoltre, i colori non hanno lo stesso significato in settori diversi. Es. il colore rosso può stimolare attenzione nel settore metallurgico, mentre può trasmettere passione e calore in una scuola di ballo.

E) USABILITÀ
È la capacità di far trovare subito all’utente quello che sta cercando. Un sito web professionale non deve essere complicato da navigare, ma deve essere semplice da usare e deve considerare che non tutti gli utenti sono esperti del web.

F) MODALITÀ RESPONSIVE
Un sito web deve avere la capacità di adattarsi strutturalmente a tutte le tipologie di dispositivi. La visualizzazione del medesimo sito può avvenire, infatti, da device differenti (smartphone, un tablet o un PC desktop) e indipendentemente dai dispositivi utilizzati l’esperienza di navigazione deve essere la più confortevole possibile.

G) SEO
L’ottimizzazione del sito web per i motori di ricerca (SEO) è un aspetto fondamentale. Realizzare un sito web completo di tutto, ma non farlo “trovare” dai motori di ricerca può essere paragonato a uno che acquista un quadro d’autore e lo ripone in un cassetto senza dare la possibilità a nessuno di vederlo. Ottimizzare un sito web per i motori di ricerca significa conoscere i loro algoritmi e agire di conseguenza, sia in fase di programmazione che durante la preparazione dei contenuti.
H) TESTI & IMMAGINI
Comunicare sul web è diverso dal farlo attraverso gli altri strumenti di comunicazione di massa (giornali, stampe, radio, tv…) perché internet segue delle regole proprie. Un bravo webmaster deve saper “tradurre” per il web i contenuti che gli vengono forniti dal committente, riscrivendoli e/o riadattandoli ad un linguaggio più sintetico e dinamico. Lo stesso vale per le fotografie che devono aver una proporzione di ritaglio e una soglia di saturazione ad hoc per il web.
G) VELOCITÀ
Un sito lento a caricarsi perderà sicuramente degli utenti perché non tutti hanno la voglia e la pazienza di attendere. Velocizzare un sito web significa dover ridurre il peso delle immagini, snellire i codici e ottimizzare l’hosting e questo è un lavoro necessario per soddisfare le esigenze degli utenti e migliorare il posizionamento nei motori di ricerca.

H) TEST & ANALISI FINALE
Terminato il sito web bisogna testarlo nelle funzioni e sui vari dispositivi e verificare il corretto funzionamento dei moduli di contatto, dei pulsanti social share, dell’accesso all’area riservata, delle fasi di acquisto per l’e-commerce, per la newsletter… Terminati i test base, si analizzano i comportamenti degli utenti sul sito: quali pulsante cliccano e cosa guardano, quali sono le voci non trovate, quanto tempo passano su una pagina, etc, e poi si agisce di conseguenza riadattando il sito web.

La creazione del tuo sito web è un progetto importante perché deve trasmettere a chi non ti conosce la tua migliore immagine. Affidati a un webmaster professionista e con esperienza.

Pin It on Pinterest